Termini di vendita
prodotti online per i consumatori privati

 
Preambolo
Queste condizioni generali di vendita si applicano a tutte le vendite concluse sul sito Web www.bonheurdesfleurs.com
 
Il sito Web www.bonheurdesfleurs.com è un servizio di felicità dei fiori.


Il sito Web www.bonheurdesfleurs.com commercializza prodotti al dettaglio.
Il cliente dichiara di aver letto e di aver accettato le condizioni generali di vendita prima del posizionamento del suo ordine. La convalida dell'ordine vale quindi la pena accettare le condizioni generali di vendita.
 
Articolo 1 - Principi
Queste condizioni generali esprimono tutti gli obblighi delle parti. In questo senso, si ritiene che l'acquirente li accetti senza riserve.
Queste condizioni generali di vendita si applicano all'esclusione di tutte le altre condizioni, e in particolare quelle applicabili per le vendite di negozi o da altri circuiti di distribuzione e marketing.
Sono accessibili sul sito Web www.bonheurdesfleurs.com e prevarranno, se necessario, su qualsiasi altra versione o qualsiasi altro documento contraddittorio.
Il venditore e l'acquirente concordano sul fatto che queste condizioni generali regolano esclusivamente la loro relazione. Il venditore si riserva il diritto di modificare puntualmente le sue condizioni generali. Saranno applicabili non appena metteranno online.
Se mancasse una condizione di vendita, sarebbe considerata governata dagli usi in vigore nel settore della vendita a distanza le cui aziende si trovano in Francia.
Queste condizioni generali di vendita sono valide fino al 01 gennaio 2030.
 
 
Articolo 2 - Contenuto
Lo scopo di queste condizioni generali è di definire i diritti e gli obblighi delle parti come parte della vendita online di merci offerte dal venditore all'Acquirente, dal sito Web www.bonheurdesfleurs.com
 
Articolo 3 - Informazioni pre -contrattuali
L'acquirente riconosce di aver avuto una comunicazione, prima del posizionamento del suo ordine e della conclusione del contratto, in modo leggibile e comprensibile, queste condizioni generali di vendita e tutte le informazioni elencate nell'articolo L. 221-5 del codice di consumo.
 
Vengono trasmessi all'Acquirente, in modo chiaro e comprensibile, le seguenti informazioni:
- Le caratteristiche essenziali del bene;
- Il prezzo della proprietà e/o il metodo di calcolo del prezzo
- E, se applicabile, tutti i costi di trasporto, consegna o affrancatura aggiuntivi e tutti gli altri possibili costi dovuti.
- In assenza di esecuzione immediata del contratto, la data o il periodo in cui il venditore si impegna a consegnare la proprietà, qualunque sia il suo prezzo;
- Informazioni relative all'identità del venditore, ai suoi dettagli di contatto postale, telefono ed elettronico e delle sue attività, quelle relative alle garanzie legali, alle funzionalità del contenuto digitale e, se necessario, alla sua interoperabilità, all'esistenza e ai termini di attuazione di garanzie e altre condizioni contrattuali.
 
Articolo 4 - L'ordine
L'acquirente ha la possibilità di effettuare il suo ordine online, dal catalogo online e per mezzo della forma che appare lì, per qualsiasi prodotto, entro i limiti delle scorte disponibili.
L'acquirente sarà informato di qualsiasi indisponibilità del prodotto o della proprietà ordinata.
Affinché l'ordine venga convalidato, l'acquirente dovrà accettare, facendo clic sul luogo indicato, queste condizioni generali. Dovrà anche scegliere l'indirizzo e il metodo di consegna e infine convalidare il metodo di pagamento.
La vendita sarà considerata definitiva:
- Dopo aver inviato l'acquirente per confermare l'accettazione dell'ordine da parte del venditore via e -mail;
- e dopo la raccolta del venditore del prezzo intero.
Qualsiasi ordine incorpora l'accettazione dei prezzi e delle descrizioni dei prodotti disponibili per la vendita. Qualsiasi controversia su questo punto avrà luogo nel quadro di un possibile scambio e le garanzie di seguito menzionate.
In alcuni casi, in particolare difetto del pagamento, indirizzo errata o altro problema sul conto dell'acquirente, il venditore si riserva il diritto di bloccare l'ordine dell'acquirente fino a quando il problema non viene risolto.
Per qualsiasi domanda relativa al follow -up di un ordine, l'acquirente deve inviare un'e -mail al venditore al seguente indirizzo e -mail: Service@bonheurdesfleurs.com
 
Articolo 5 - Firma elettronica
La fornitura online del numero della carta di banca dell'acquirente e la convalida finale dell'ordine saranno la prova dell'accordo dell'acquirente:
- Exigibilità delle somme dovute al modulo d'ordine,
- Firma ed espresso senso di tutte le operazioni eseguite.
In caso di utilizzo fraudolento della carta bancaria, l'acquirente viene invitato, non appena si osserva questo uso, per contattare il venditore al seguente numero di telefono :.
 
Articolo 6 - Conferma dell'ordine
Il venditore fornisce all'acquirente una copia del contratto, mediante messaggi elettronici.
 
Articolo 7 - Prova della transazione
I registri computerizzati, conservati nei sistemi informatici del venditore in condizioni di sicurezza ragionevoli, saranno considerati come prove di comunicazioni, ordini e pagamenti tra le parti. L'archiviazione di ordini e fatture di acquisto è effettuata su un supporto affidabile e durevole che può essere prodotto come prova.
 
Articolo 8 - Informazioni sul prodotto
I prodotti governati da queste condizioni generali sono quelli che appaiono sul sito Web del venditore e che sono indicati come venduti e spediti dal venditore. Sono offerti entro i limiti delle azioni disponibili.
I prodotti sono descritti e presentati con la massima precisione possibile. Tuttavia, se gli errori o le omissioni sono stati in grado di verificarsi in quanto per questa presentazione, la responsabilità del venditore non potrebbe essere coinvolta.
Le fotografie dei prodotti non sono contrattuali.
 
Articolo 9 - Prezzo
Il venditore si riserva il diritto di modificare i propri prezzi in qualsiasi momento, ma si impegna ad applicare i prezzi in vigore indicati al momento dell'ordine, soggetti a disponibilità a questa data.
I prezzi sono in euro. Non tengono conto dei costi di consegna, fatturati inoltre e indicati prima della convalida dell'ordine. I prezzi tengono conto dell'IVA applicabile nel giorno dell'ordine e qualsiasi modifica della tariffa IVA applicabile si rifletterà automaticamente nel prezzo dei prodotti del negozio online.
Se una o più tasse o contributi, in particolare ambientali, sono venute a essere create o modificate, verso l'alto, questa modifica può essere riflessa nel prezzo di vendita dei prodotti.
 
Articolo 10 - Metodo di pagamento
Questo è un ordine con l'obbligo di pagamento, il che significa che il effetto dell'ordine implica un pagamento dell'acquirente.
Per pagare il suo ordine, l'acquirente ha, a sua scelta, tutti i metodi di pagamento resi disponibili dal venditore ed elencati sul sito Web del venditore. L'acquirente garantisce al venditore che ha le autorizzazioni possibilmente necessarie per utilizzare il metodo di pagamento da lui scelto, quando si convalida il modulo d'ordine. Il venditore si riserva il diritto di sospendere qualsiasi gestione degli ordini e qualsiasi consegna in caso di rifiuto di autorizzazione a pagare con carta da banca da parte delle organizzazioni accreditate ufficialmente o in caso di mancato pagamento. Il venditore riserve in particolare il diritto di rifiutare di effettuare una consegna o di onorare un ordine da un acquirente che non ha impostato un ordine precedente o parzialmente con cui una controversia di pagamento sarebbe stata amministrata.
Il pagamento del prezzo viene effettuato per intero il giorno dell'ordine, secondo i seguenti termini:
dalla carta di pagamento.
Il pagamento del prezzo viene effettuato per intero, a seconda dei seguenti termini: tramite carta di pagamento.
 
 
Articolo 11 - Disponibilità del prodotto - Rimborso - Risoluzione
Tranne che in caso di forza maggiore o durante i periodi di chiusura del negozio online che saranno chiaramente annunciati nella home page del sito, i tempi di spedizione saranno, entro i limiti delle azioni disponibili, quelle indicate di seguito. I tempi di spedizione vengono eseguiti dalla data di registrazione dell'ordine indicato nell'e -mail di conferma dell'ordine.
Per le consegne nella Francia continentale e nella Corsica, la scadenza è compresa tra 10 e 27 giorni dal giorno in cui l'acquirente ha effettuato il suo ordine, secondo i seguenti termini :. Al più tardi, il periodo sarà di 35 giorni lavorativi dopo la conclusione del contratto.
Per le consegne nei dipartimenti e nei territori d'oltremare francesi o in un altro paese, i metodi di consegna saranno specificati all'Acquirente caso per caso.
In caso di non conformità con la data o il tempo di consegna concordati, l'acquirente deve, prima di rompere il contratto, ingiungere il venditore per eseguirlo entro un tempo aggiuntivo ragionevole.
In assenza di esecuzione alla scadenza di questo nuovo periodo, l'acquirente può interrompere liberamente il contratto.
L'acquirente deve completare queste formalità successive mediante lettera registrata con riconoscimento della ricevuta o con una scrittura su un altro mezzo sostenibile.
Il contratto sarà considerato risolto al ricevimento del venditore della lettera o della scrittura che lo informa di questa risoluzione, a meno che il professionista non abbia eseguito nel frattempo.
L'acquirente può tuttavia risolvere immediatamente il contratto, se le date o le scadenze viste sopra costituiscono per lui una condizione essenziale del contratto.
In questo caso, quando il contratto viene risolto, il venditore è tenuto a rimborsare l'acquirente da tutte le somme pagate, al più tardi entro 14 giorni dalla data in cui il contratto è stato denunciato.
In caso di indisponibilità del prodotto ordinato, l'acquirente sarà informato il prima possibile e sarà in grado di annullare il suo ordine. L'acquirente avrà quindi la scelta di richiedere il rimborso delle somme pagate entro 14 giorni al più recente del loro pagamento o lo scambio del prodotto.
 
Articolo 12 - Metodi di consegna
Consegna indica il trasferimento al consumatore di possesso fisico o il controllo della proprietà. I prodotti ordinati vengono consegnati in base ai termini e ai ritardi sopra specificati.
I prodotti vengono consegnati all'indirizzo indicato dall'acquirente nel modulo d'ordine, l'acquirente deve garantire la sua precisione. Qualsiasi pacchetto restituito al venditore a causa di un indirizzo di consegna errato o incompleto sarà ri -espresso a spese dell'acquirente. L'acquirente può, su sua richiesta, ottenere l'invio di una fattura all'indirizzo di fatturazione e non all'indirizzo di consegna, convalidando l'opzione fornita a tale scopo nel modulo d'ordine.
Se l'acquirente è assente il giorno della consegna, l'uomo delle consegne lascerà un avviso di pausa nella cassetta postale, che rimuoverà il pacchetto sul luogo e durante il tempo indicato.
Se al momento della consegna, l'imballaggio originale è danneggiato, strappato, aperto, l'acquirente deve quindi controllare la condizione degli articoli. Se sono stati danneggiati, l'acquirente deve rifiutare in modo impraticamente il pacchetto e notare una riserva sulla distinta di consegna (il pacco rifiutato perché è aperto o danneggiato).
L'Acquirente deve indicare sulla slittamento di consegna e sotto forma di riserve scritte a mano accompagnate dalla sua firma, qualsiasi anomalia relativa alla consegna (danno, prodotto mancante rispetto alla nota di consegna, pacchetti danneggiati, prodotti rotti ...).
Questa verifica è considerata effettuata non appena l'acquirente, o una persona autorizzata da lui, ha firmato la distinta di consegna.
L'acquirente deve quindi confermare tramite posta raccomandata queste prenotazioni al corriere al più tardi entro due giorni lavorativi dal ricevimento degli articoli e trasmettere una copia di questa lettera per fax o una semplice posta al venditore all'indirizzo indicato nelle menzioni Sito legale.
Se i prodotti richiedono di essere restituiti al venditore, devono essere oggetto di una richiesta di ritorno al venditore entro 14 giorni dalla consegna. Qualsiasi reclamo presentato da questo periodo non può essere accettata. Il ritorno del prodotto può essere accettato solo per i prodotti nella loro condizione originale (imballaggio, accessori, istruzioni ...).
 
Articolo 13 - Errori di consegna
L'acquirente deve formulare con il venditore lo stesso giorno della consegna o all'ultimo il primo giorno lavorativo successivo alla consegna, qualsiasi richiesta di consegna e/o non conformità dei prodotti in natura o in qualità rispetto alle indicazioni che compaiono nel modulo d'ordine . Qualsiasi reclamo presentato oltre questo periodo verrà respinto.
Il reclamo può essere presentato, alla scelta dell'acquirente:
- Indirizzo e-mail: service@bonheurdesfleurs.com
Qualsiasi reclamo non formulato nelle regole definite sopra e entro i limiti di tempo non può essere preso in considerazione e rilascerà il venditore da qualsiasi responsabilità rispetto all'acquirente.
Al ricevimento del reclamo, il venditore assegnerà un numero di cambio dei prodotti interessati / i e lo comunicherà via e-mail all'Acquirente. Lo scambio di un prodotto può avvenire solo dopo l'assegnazione del numero di scambio.
In caso di errore di consegna o di scambio, qualsiasi prodotto da scambiare o rimborsato deve essere restituito al venditore nel suo insieme e nella sua confezione originale, in Colissimo registrato, al seguente indirizzo:

BDF Restituisce il servizio

20b Street Carnot

93220 Gagny

I costi di restituzione sono a carico dell'acquirente.
 
Articolo 14 - Garanzia del prodotto
14-1 Garanzia di conformità legale
Il venditore è responsabile della conformità della proprietà venduta al contratto, consentendo all'acquirente di effettuare una richiesta per la garanzia legale di conformità prevista per gli articoli L. 217-4 e seguendo il codice del consumo.
In caso di attuazione della garanzia legale di conformità, si ricorda che:
- L'acquirente beneficia di un periodo di 2 anni dall'emissione della proprietà ad agire;
- L'acquirente può scegliere tra la riparazione o la sostituzione della proprietà, fatte salve le condizioni di costo previste nell'articolo L. 217-17 del codice del consumo;
-L'acquirente non deve fornire la prova della non conformità della proprietà durante i 24 mesi in caso di nuove merci (6 mesi in caso di merci di seconda mano), a seconda dell'emissione della proprietà.
 
14-2 Garanzia legale di difetti nascosti
In conformità con gli articoli 1641 e seguendo il codice civile, il venditore è il garante di difetti nascosti che possono influire sulla proprietà venduta. Spetterà all'acquirente dimostrare che i vizi esistevano per la vendita della proprietà e probabilmente renderanno la proprietà inadatta all'uso per il quale è prevista. Questa garanzia deve essere attuata entro due anni dalla scoperta del vizio.
L'acquirente può scegliere tra la risoluzione della vendita o una riduzione dei prezzi in conformità con l'articolo 1644 del codice civile.
 
Garanzia commerciale
I prodotti venduti sono inoltre coperti da una garanzia commerciale volta a garantire la loro conformità e garantire il rimborso del prezzo di acquisto, della sostituzione o della riparazione delle merci. Non copre i difetti causati a causa di un uso anormale o difettoso o derivante da una causa estranea alle qualità intrinseche dei prodotti.
 
Articolo 15 - diritto di ritiro
Applicazione del diritto di ritiro
In conformità con le disposizioni del Codice del consumo, l'acquirente ha un periodo di 14 giorni dalla data di consegna del suo ordine, per restituire qualsiasi articolo che non si adatta a lui e richiede lo scambio o il rimborso senza penalità, ad eccezione del Costi di restituzione che rimangono responsabilità dell'acquirente.
I resi devono essere effettuati nella loro condizione originale e completa (imballaggio, accessori, istruzioni ...) che consentono le loro nuove condizioni per nuove condizioni, accompagnate dalla fattura dell'acquisto.
I prodotti danneggiati, salis o incompleti non sono inclusi.
Il diritto di ritiro può essere esercitata online, utilizzando il modulo di prelievo disponibile su questo sito Web. In questo caso, un riconoscimento della ricevuta su un mezzo sostenibile verrà immediatamente comunicato all'Acquirente. Qualsiasi altro metodo di dichiarazione di ritiro è accettato. Deve essere privo di ambiguità ed esprimere la volontà di ritirare.
In caso di esercizio del diritto di ritiro entro il suddetto periodo, il prezzo dei prodotti acquistati (i) acquistati e i costi di consegna vengono rimborsati.
I costi di restituzione sono a carico dell'acquirente.
Lo scambio (soggetto alla disponibilità) o il rimborso verrà effettuato entro 48 ore dal ricevimento del pacchetto e, al più tardi, entro 14 giorni dalla ricevuta, dal venditore, dei prodotti restituiti dall'acquirente nelle condizioni sopra previste .
 
Eccezioni
Secondo l'articolo L221-28 del Codice del consumo, il diritto di ritiro non può essere esercitato per i contratti:
- Fornitura di beni il cui prezzo dipende dalle fluttuazioni dal mercato finanziario che sfuggono al controllo del professionista e probabilmente si verificano durante il periodo di prelievo;
- Fornitura di beni realizzati in base alle specifiche dei consumatori o chiaramente personalizzate;
- Fornitura di merci che potrebbero deteriorarsi o scadere rapidamente;
- la fornitura di beni che sono stati un ne Unzore dal consumatore dopo la consegna e che non possono essere restituite per motivi di igiene o protezione della salute;
- Fornitura di merci che, dopo essere state consegnate e per loro natura, sono inseparabilmente mescolati con altri articoli;
- l'offerta di bevande alcoliche la cui consegna è ritardata oltre i trenta giorni e il cui valore concordato alla conclusione del contratto dipende dalle fluttuazioni sul mercato che sfuggono al controllo del professionista;
- I lavori di manutenzione o riparazione da svolgere in emergenza a casa del consumatore e da lui espressamente contattati, entro il limite dei pezzi di ricambio e lavori rigorosamente necessari per rispondere all'emergenza;
- Fornitura di registrazioni audio o video o software per computer quando erano unluse dal consumatore dopo la consegna;
- la fornitura di un giornale, una rivista periodica o una rivista, ad eccezione dei contratti di abbonamento a queste pubblicazioni;
- Fornitura di contenuti digitali non forniti su un mezzo materiale la cui esecuzione è iniziata dopo l'espresso accordo preliminare del consumatore ed aver rinunciato espressamente al proprio diritto di ritiro.
 
Articolo 16 - Force Majeure
Tutte le circostanze indipendenti dalla volontà delle parti che impediscono l'esecuzione in condizioni normali dei loro obblighi sono considerate come cause di esenzione dagli obblighi delle parti e portano alla loro sospensione.
La parte che invoca le circostanze di cui sopra deve immediatamente avvertire l'altra parte del loro verificarsi, così come la loro scomparsa.
Sarà considerato come forza maggiore tutti i fatti o le circostanze irresistibili, esterni alle parti, imprevedibili, inevitabili, indipendenti dalla volontà delle parti e che non possono essere impedite da quest'ultima, nonostante tutti gli sforzi ragionevolmente possibili. Espressamente, sono considerati forze majeure o casi fortuiti, oltre a quelli solitamente conservati dalla giurisprudenza dei corsi e dei tribunali francesi: blocco di mezzi di trasporto o forniture, terremoti, incendi, tempeste, inondazioni, fulmini, fermi reti di telecomunicazioni o difficoltà specifico per le reti di telecomunicazioni esterne ai clienti.
Le parti si avvicinano per esaminare l'incidenza dell'evento e concordare le condizioni in base alle quali sarà continuata l'esecuzione del contratto. Se il caso di Force Majeure ha una durata di oltre tre mesi, queste condizioni generali possono essere interrotte dalla parte ferita.
 
Articolo 17 - Proprietà intellettuale
Il contenuto del sito Web rimane di proprietà del venditore, l'unico detentore dei diritti di proprietà intellettuale su questo contenuto.
Gli acquirenti si impegnano a sfruttare questo contenuto; Qualsiasi riproduzione totale o parziale di questo contenuto è severamente vietata e probabilmente costituirà un reato di contraffazione.
 
Articolo 18 - It e libertà
I dati nominativi forniti dall'acquirente sono necessari per l'elaborazione del suo ordine e la creazione di fatture.
Possono essere comunicati ai partner del venditore responsabili dell'esecuzione, dell'elaborazione, della gestione e del pagamento degli ordini.
L'elaborazione delle informazioni comunicata attraverso il sito Web www.bonheurdesfleurs.com è stata dichiarata al CNIL.
L'acquirente ha un diritto permanente di accesso, modifica, rettifica e opposizione per quanto riguarda le informazioni che lo riguardano. Questo diritto può essere esercitato nelle condizioni e secondo i termini definiti sul sito www.bonheurdesfleurs.com
 
Articolo 19 - Non validazione parziale
Se una o più clausole di queste condizioni generali sono tenute per non valide o dichiarate come una legge, un regolamento o seguendo una decisione finale di un tribunale competente, le altre clausole manterranno tutte le loro forze e la loro portata.
 
Articolo 20 - Non -Renunciation
Il fatto per una delle parti di non rivendicare una violazione da parte dell'altra parte a nessuno degli obblighi citati in queste condizioni generali non può essere interpretato per il futuro come una rinuncia all'obbligo in questione.
 
Articolo 21 - Titolo
In caso di difficoltà nell'interpretazione tra uno qualsiasi dei titoli che appaiono nella parte superiore delle clausole e una qualsiasi delle clausole, i titoli saranno dichiarati inesistenti.
 
Articolo 22 - Lingua del contratto
Queste condizioni generali di vendita sono scritte in francese. Nel caso in cui siano tradotti in una o più lingue straniere, solo il testo francese è fede in caso di controversia.
 
Articolo 23 - Mediazione
L'acquirente può utilizzare la mediazione convenzionale, in particolare con la Commissione per la mediazione dei consumatori o con gli organi di mediazione settoriale esistenti, o a qualsiasi modalità alternativa di risoluzione delle controversie (conciliazione, ad esempio) in caso di controversia.
 
Articolo 24 - Legge applicabile
Queste condizioni generali sono soggette all'applicazione della legge francese. Il tribunale competente è il tribunale distrettuale per le controversie, il cui importo è inferiore o uguale a € 10.000 o l'istanza del Tribunale de Grande per le controversie, il cui importo è superiore a 10000 €.
Questo è il caso di regole sostanziali come per le regole della forma. In caso di controversia o reclamo, l'acquirente si rivolgerà principalmente al venditore per ottenere una soluzione amichevole.
 
Articolo 25- Protezione dei dati personali
Dati raccolti:
I dati personali raccolti su questo sito sono i seguenti:
Apertura dell'account: durante la creazione dell'account dell'utente, nome, nome, indirizzo e -mail; indirizzo;
Connessione: quando l'utente è connesso al sito Web, quest'ultimo register, in particolare il suo cognome, il nome, la connessione, l'uso, i dati sulla posizione e i suoi dati relativi al pagamento.
Profilo: l'uso dei servizi forniti sul sito Web consente di inserire un profilo, che può includere un indirizzo e un numero di telefono.
Pagamento: come parte del pagamento dei prodotti e dei servizi offerti sul sito Web, quest'ultimo registra dati finanziari relativi al conto bancario o alla carta di credito dell'utente.
Comunicazione: quando il sito Web viene utilizzato per comunicare con altri membri, i dati relativi alle comunicazioni utente sono soggetti a conservazione temporanea.
Cookie: vengono utilizzati i cookie, come parte dell'uso del sito. L'utente può disattivare i cookie dai parametri del suo browser.
 
Uso di dati personali
I dati personali raccolti dagli utenti mirano a fornire servizi di siti Web, migliorare e mantenere un ambiente sicuro. Più specificamente, gli usi sono i seguenti:
-Accesso e utilizzo del sito Web da parte dell'utente;
-A gestione della operazione e ottimizzazione del sito Web;
-Organizzazione delle condizioni di utilizzo dei servizi di pagamento;
-Verificazione, identificazione e autenticazione dei dati trasmessi dall'utente;
-Il proposta di utente per la possibilità di comunicare con altri utenti del sito Web;
-Implementazione dell'assistenza utente;
-Peronalizzazione dei servizi visualizzando pubblicità in base alla cronologia di navigazione dell'utente, secondo le loro preferenze;
-Prevenzione e rilevamento di frodi, malware (software dannoso o malware) e gestione degli incidenti di sicurezza;
-Mestione delle possibili controversie con gli utenti;
-Sessing di informazioni commerciali e pubblicitarie, a seconda delle preferenze dell'utente.

Condivisione di dati personali con terze parti
I dati personali possono essere condivisi con società di terze parti, nei seguenti casi:
-Quando l'utente utilizza servizi di pagamento, per l'implementazione di questi servizi, il sito Web è in relazione alle società bancarie e finanziarie di terze parti con le quali ha superato i contratti;
-Quando l'utente pubblica, nelle aree dei commenti gratuiti del sito Web, informazioni accessibili al pubblico;
-Quando l'utente autorizza il sito Web di terze parti ad accedere ai propri dati;
-Quando il sito Web utilizza i fornitori di servizi per fornire assistenza utente, pubblicità e servizi di pagamento. Questi fornitori hanno un accesso limitato ai dati degli utenti, come parte dell'esecuzione di questi servizi, e hanno l'obbligo contrattuale di utilizzarli in conformità con le disposizioni delle norme di protezione dei dati applicabili personali;
-Se la legge richiesta, il sito Web può effettuare la trasmissione di dati per seguire i reclami presentati contro il sito Web e rispettare le procedure amministrative e giudiziarie;
-Se il sito Web è coinvolto in una procedura di fusione, acquisizione, trasferimento di attività o ricevitori, può essere portato a cedere o condividere tutto o parte delle sue attività, compresi i dati personali. In questo caso, gli utenti sarebbero informati, prima che i dati personali vengano trasferiti a terzi.

Sicurezza e riservatezza
Il sito Web implementa misure organizzative, tecniche, software e fisiche in termini di sicurezza digitale per proteggere i dati personali da alterazioni, distruzione e accesso non autorizzato. Tuttavia, va notato che Internet non è un ambiente completamente sicuro e il sito Web non può garantire la sicurezza della trasmissione o dello stoccaggio di informazioni su Internet.

Implementazione dei diritti degli utenti
Nell'applicazione dei regolamenti applicabili ai dati personali, gli utenti hanno i seguenti diritti, che possono esercitare richiedendo il seguente indirizzo: Service@bonheurdesfleurs.com
· Il diritto di accesso: possono esercitare il loro diritto di accesso, di conoscere i dati personali che li riguardano. In questo caso, prima dell'implementazione di questo diritto, il sito Web può richiedere la prova dell'identità dell'utente al fine di verificarne l'accuratezza.
· Il diritto di rettifica: se i dati personali detenuti dal sito Web sono inaccurati, possono richiedere l'aggiornamento delle informazioni.
Il diritto di eliminare i dati: gli utenti possono richiedere la cancellazione dei loro dati personali, in conformità con le leggi sulla protezione dei dati applicabili.
Il diritto di limitare l'elaborazione: gli utenti possono richiedere al sito Web di limitare l'elaborazione dei dati personali in conformità con le ipotesi previste dal GDPR.
· Il diritto di opporsi all'elaborazione dei dati: gli utenti possono opporsi al fatto che i suoi dati vengano elaborati secondo le ipotesi previste dal GDPR.
· Il diritto alla portabilità: possono affermare che il sito Web fornisce loro i dati personali forniti per trasmetterli a un nuovo sito Web.
Evoluzione di questa clausola
Il sito Web si riserva il diritto di apportare qualsiasi modifica a questa clausola relativa alla protezione dei dati personali in qualsiasi momento. Se viene apportata una modifica a questa clausola personale di protezione dei dati, il sito Web si impegna a pubblicare la nuova versione sul suo sito. Il sito Web informerà inoltre gli utenti della modifica mediante messaggi elettronici, entro un periodo minimo di 15 giorni prima della data di entrata in vigore. Se l'utente non è d'accordo con i termini della nuova redazione della clausola di protezione dei dati personali, ha la possibilità di eliminare il suo account.
 


_____________________________________________
Annessi
Codice di consumo
Articolo L. 217-4: “Il venditore consegna una proprietà in conformità con il contratto e risponde agli errori di conformità esistenti durante l'emissione.
Risponde inoltre ai difetti di conformità risultanti dall'imballaggio, dalle istruzioni di assemblaggio o dall'installazione quando è stato addebitato dal contratto o è stato svolto sotto la sua responsabilità. "
 
Articolo L. 217-5: “La proprietà è conforme al contratto:
1 ° se è specifico per l'uso solitamente atteso di una proprietà simile e, se applicabile:
- Se corrisponde alla descrizione fornita dal venditore e ha le qualità che ha presentato all'acquirente sotto forma di un campione o un modello;
- Se presenta le qualità che un acquirente può legittimamente aspettare le dichiarazioni pubbliche fatte dal venditore, dal produttore o dal suo rappresentante, in particolare nella pubblicità o nell'etichettatura;
2 ° o se presenta le caratteristiche definite dall'accordo reciproco dalle parti o è specifico per qualsiasi uso speciale richiesto dall'acquirente, portata all'attenzione del venditore e che quest'ultimo ha accettato. "
 
Articolo L. 217-6: "Il venditore non è detenuto dalle dichiarazioni pubbliche del produttore o del suo rappresentante se è stabilito che non li conosceva ed era legittimamente incapace di conoscerli".
 
L'articolo L. 217-7: “Si presume che i difetti della conformità che compaiono entro ventiquattro mesi dall'emissione della proprietà esistano al momento della liberazione, se non diversamente dimostrato. Per le merci di seconda mano vendute, questo periodo è fissato a sei mesi. Il venditore può combattere questa presunzione se non è compatibile con la natura della proprietà o la mancanza di conformità invocata. "
 
Articolo L. 217-8: “L'acquirente ha il diritto di richiedere la conformità della proprietà al contratto. Tuttavia, non può sfidare la conformità invocando un difetto che conosceva o non poteva ignorare quando si contrae. Lo stesso vale quando il difetto ha la sua origine nei materiali che ha fornito stesso. "
 
Articolo L. 217-9: “In caso di mancanza di conformità, l'acquirente sceglie tra la riparazione e la sostituzione della proprietà. Tuttavia, il venditore potrebbe non procedere in base alla scelta dell'acquirente se questa scelta porta a un Costo ovviamente sproporzionato per quanto riguarda l'altra modalità, dato il valore della proprietà o l'importanza del difetto. È quindi richiesto di procedere, a meno che non sia impossibile, secondo la modalità non scelta dall'acquirente. "
 
Articolo L. 217-10: “Se la riparazione e la sostituzione della proprietà sono impossibili, l'acquirente può fare la proprietà e restituire il prezzo o mantenere la proprietà e avere parte del prezzo. La stessa facoltà è aperta a lui: 1 ° se la soluzione richiesta, proposta o concordata ai sensi dell'articolo L. 217-9 non può essere attuata entro un mese dal reclamo dell'acquirente; 2 ° o se questa soluzione non può essere senza importanti svantaggi per essa data la natura della proprietà e l'uso che cerca. La risoluzione della vendita non può tuttavia essere pronunciata se la mancanza di conformità è minore. "
 
Articolo L. 217-11: L'applicazione delle disposizioni degli articoli L. 217-9 e L. 217-10 si svolge senza costi per l'acquirente. Queste stesse disposizioni non precludono l'assegnazione dei danni.
 
Articolo L. 217-12: "L'azione derivante dalla mancanza di conformità è prescritta da due anni dall'emissione della proprietà".
 
Articolo L. 217-13: "Le disposizioni di questa sezione non privano l'acquirente del diritto di esercitare l'azione risultante dai vizi paralizzanti come segue dagli articoli 1641 al 1649 del Codice civile o da qualsiasi altra azione di contratto o extra -Altura contrattuale riconosciuta dalla legge. "
 
Articolo L. 217-14: "La paura dell'azione ricorrente viene esercitata dal venditore finale contro venditori o intermediari successivi e il produttore di proprietà modici mobili, secondo i principi del codice civile.
 
Articolo L. 217-15: "La garanzia commerciale indica qualsiasi impegno contrattuale di un professionista per quanto riguarda il consumatore al fine di rimborsare il prezzo di acquisto, la sostituzione o la riparazione della proprietà o del servizio qualsiasi altro servizio in relazione al bene, Oltre ai suoi obblighi legali volti a garantire la conformità della proprietà.
La garanzia commerciale è oggetto di un contratto scritto, una copia della quale viene data all'acquirente.
Il contratto specifica il contenuto della garanzia, i termini della sua attuazione, il suo prezzo, la sua durata, la sua estensione territoriale e il nome e l'indirizzo del garante.
Inoltre, chiarisce chiaramente e specifica che, indipendentemente dalla garanzia commerciale, il venditore rimane detenuto dalla garanzia legale di conformità menzionata negli articoli da L. 217-4 a L. 217-12 e che in relazione ai difetti del venduto, nelle condizioni previste negli articoli dal 1641 al 1648 e 2232 del codice civile.
Le disposizioni degli articoli L. 217-4, L. 217-5, L. 217-12 e L. 217-16, nonché l'articolo 1641 e il primo paragrafo dell'articolo 1648 del codice civile sono pienamente riprodotti nel contratto.
In caso di non conformità con queste disposizioni, la garanzia rimane valida. L'acquirente ha il diritto di rivendicarlo. "
 
Articolo L. 217-16: “Quando l'acquirente chiede al venditore, durante il prezzo della garanzia commerciale che gli è stata concessa durante l'acquisizione o la riparazione di una proprietà mobile, una riparazione coperta dalla garanzia, qualsiasi periodo di immobilizzazione di almeno Sette giorni vengono aggiunti alla durata della garanzia che è rimasta in esecuzione.
Questo periodo va dalla richiesta di intervento dell'acquirente o dalla disposizione per la riparazione della proprietà in questione, se questa disposizione è dopo la richiesta di intervento. "
 
Codice civile
Articolo 1641: “Il venditore è detenuto dalla garanzia a causa dei difetti nascosti della cosa venduta che lo rendono inadatto all'uso a cui è previsto o che diminuisce così tanto che l'acquirente non l'avrebbe acquisito, o avrebbe dato solo un prezzo inferiore, se li avesse conosciuti. "
 
Articolo 1648: “L'azione derivante dai vizi paralizzanti deve essere portata dall'acquirente, entro due anni dalla scoperta del vizio. Nel caso previsto dall'articolo 1642-1, l'azione deve essere introdotta, sotto pena di preclusione, nell'anno successivo alla data in cui il venditore può essere scaricato dai vizi o dei difetti della conformità ".